Chi siamo

Redó Florence 1989
Gioielli  e accessori moda realizzati in bronzo, argento, oro, smalti e pietre preziose.
Il tratto distintivo? Il design tutto italiano

redò-florence-gioielli-fatti-a-mano-personalizzati-oro-argento-rame-bronzo-smaltati-pietre-preziose-tacnica-innovativa-borse-pelle-investimento-matrimonio-regalo-valore-ring-anello-ebony-core

Si chiama Redó Florence 1989 ed è l’ultima arrivata in casa V.M. Preziosi Firenze.

Una collezione di gioielli esclusivi in oro, bronzo, argento, smalto e pietre preziose, che basa la sua unicità e preziosità su design e tecniche di lavorazioni innovative.

Una linea ideata e realizzata in ogni dettaglio nel laboratorio orafo fiorentino della V.M. Preziosi Firenze per opera dei fondatori Valerio Salvadori & Marco Frangini.

Il nome del marchio Redó Florence 1989 si ispira al termine tecnico del tasto shortcut undo, conosciuto come REDO ovvero annulla e ripeti. Il significato è quello di “ripristinare” la vera arte orafa con materiale anche non prezioso come si faceva nell’antichità.

L’accento simboleggia la volontà di superare i canoni classici per continuare a stupire, realizzando opere sinora solo immaginate, nonché quel tocco cosmopolita nella pronuncia.

Un’etimologia che è sintesi della filosofia di una linea in cui anelli, bracciali, pendenti e borsette nascono dall’incontro tra secolari tecniche orafe e moderne tecnologie.

Infatti, sempre nel nome del brand si menziona la città di Firenze, luogo dove si realizzano artigianalmente tutti gli oggetti della collezione, e la data 1989, corrispondente all’anno di costituzione del laboratorio orafo di V.M. Preziosi Firenze.

Il metodo della lavorazione prevede una partenza di progettualità tradizionale, con un disegno su carta. Si prosegue, poi, in modo innovativo, elaborando non la classica lavorazione in piano, bensì un vero e proprio sviluppo di design che consente di modellare il gioiello con curvature e trafori ad evidenziarne la tridimensionalità.

Segue la preziosa rifinitura a mano dei maestri orafi fiorentini e l’arte della smaltatura. Le tecniche sono “a notte” per smalti opachi o translucidi e “a giorno” per l’effetto smalti trasparenti.

Questa ultima, viene definita anche a cattedrale per l’effetto molto simile a quello delle vetrate delle chiese. È una tecnica estremamente ricercata e di difficile realizzazione, per questo alquanto rara.

Le cavità, infatti, non hanno fondo e lo smalto rimane agganciato solamente lungo le traforature del gioiello stesso.

Arte di gran moda nel periodo liberty seppur estremamente fragile viene oggi riproposta da Redó Florence 1989 che è riuscita a superarne i limiti strutturali con due esclusive novità: la lavorazione in curvo e l’infrangibilità con tecnica brevettata.

Il risultato sono gioielli unici, di grande valore artistico, che non si sarebbero potuti realizzare con l’utilizzo di altri materiali: creazioni versatili, di grande femminilità, icone senza tempo.

Il fiore all’occhiello della linea Redó Florence 1989 è l’anello-pendente Redò realizzato ad hoc per la Collezione Permanente di “Gioielli Contemporanei” esposta al Museo degli Argenti di Palazzo Pitti a Firenze, rinomato per essere la dimora del tesoro della famiglia dei Medici.

L’anello è un gioiello scultura in argento con una smaltatura a cattedrale eseguita su superfici che racchiudono straordinariamente al loro interno una bolla d’aria, in grado di amplificare i riflessi prodotti dai raggi di luce che attraversano la trasparenza colorata degli smalti.

La creatività di Redó Florence 1989 va oltre: in parure con la sua esclusiva collezione di gioielli realizza una linea di borsette gioiello per la donna che ama distinguersi ogni giorno. Inoltre nel proprio laboratorio vengono realizzati estrosi complementi d’arredo e lampade di Design.

Le handbags sono proposte in svariati colori, tutte lavorate finemente a mano, con pellami pregiati e impreziosite da chiusure-fibbia, che rimandano naturalmente al design dei gioielli.

Il design di Redó Florence 1989 è il fil rouge che unisce il concept, al prodotto, al packaging e alla comunicazione sui suoi canali social.

Nel 2020 è stato inaugurato il loro primo flagship shop su Etsy, dove compare anche la nuovissima linea di strumenti per la scrittura.

Non semplici penne ma preziosi di valore, fatti a mano, utilizzando pregiate resine multicolor e alluminio con dettagli in bronzo rivestito in oro o palladio 24 Karati.